sábado, 18 de septiembre de 2010

Parole



Che cosa sei; che cosa sei; che cosa sei; cosa sei
Non cambi mai; non cambi mai; non cambi mai
Proprio mai
Adesso ormai ci puoi provare
Chiamami tormento dai giá che ci sei

Caramelle non ne voglio piú
Le rose e i violini questa sera raccontali a un'altra
Violini e rose li posso sentire
Quando la cosa mi vá se mi vá
Quando é il momento e dopo si vedrá

Parole parole parole
Parole parole parole
Parole parole parole
Tu dici soltanto parole
Parole fra noi

Che cosa sei; che cosa sei; che cosa sei; cosa sei
Non cambi mai; non cambi mai; non cambi mai
Proprio mai nessuno piú ti puó fermare
Chiamami passione dai hai visto mai

Caramelle non ne voglio piú
La luna ed i grilli normalmente mi tengono sveglia
Mentre io voglio dormire e sognare
L' uomo che a volte c'é in te quando c'é
Che parla meno ma puó piacere a me
Publicar un comentario